Assunzione della Vergine Maria – Solennità

Posté par diaconos le 10 août 2021

C'est quoi l'Assomption ? - Ça m'intéresse

# L’Assunzione di Maria, che è chiamata dormizione nella tradizione orientale, è la credenza religiosa ortodossa e cattolica che la Vergine Maria, madre di Gesù, non morì come tutti gli altri, ma entrò direttamente nella gloria di Dio (che viene comunemente tradotta come « ascesa al cielo »). L’espressione « dopo aver completato il corso della sua vita terrena » usata dal Papa lascia aperta la questione se la Vergine Maria sia morta prima della sua Assunzione, o se sia risorta prima della morte

. La credenza non ha basi scritturali ma è molto antica nella Tradizione delle Chiese sia d’Oriente che d’Occidente (e viene celebrata liturgicamente già nell’VIII secolo), ed è stata definita come dogma religioso (cioè una verità di fede cristiana) dalla Costituzione Apostolica Munificentissimus Deus di Pio XII nel 1950. È la prima, e finora l’unica, dichiarazione che fa uso dell’infallibilità papale dopo la proclamazione dell’infallibilità da parte del Concilio Vaticano I.

Pur condividendo la stessa fede nell’Assunzione, le Chiese orientali non hanno mai voluto definire la Dormizione in termini dogmatici. Nella Chiesa cattolica, l’Assunzione della Beata Vergine Maria è celebrata liturgicamente in modo solenne il 15 agosto ed è spesso accompagnata da processioni religiose. Nel calendario anglicano la festa dell’Assunzione scomparve nel 1549 ma il 15 agosto rimase la festa principale della Vergine Maria (senza riferimento alla sua Assunzione).

La data del 15 agosto sarebbe la data della consacrazione a Gerusalemme della prima chiesa dedicata a Maria, « madre di Gesù figlio di Dio », nel quinto secolo, dopo il Concilio di Efeso (431). Prima di diventare un dogma, l’Assunzione di Maria era una credenza basata sulla tradizione patristica e non su alcuna base scritturale riconosciuta dalla Chiesa primitiva. Infatti, non c’è nessun testo del Nuovo Testamento che menzioni la fine di Maria, e i testi apocrifi e le leggende hanno riempito la lacuna.

Nel 373 [d.C.], Sant’Efrem2 menziona il concetto che il corpo di Maria rimase intatto dopo la sua morte, cioè non toccato dall’ »impurità » della morte (essendo la Torah « una Torah di vita », la morte e coloro che la portano sono considerati impuri, per tutti). Nel quarto secolo, Epifanio di Salamina considera diverse ipotesi su ciò che accadde a Maria alla fine della sua vita. Conclude che è impossibile dirlo , ma lascia aperta la possibilità che alcuni circoli eterodossi secondo lui sapessero di più. Poiché esiste una tradizione scritta già nel V secolo, probabilmente risale al IV secolo. In Occidente, Gregorio di Tours è il primo a parlarne, alla fine del VI secolo.  Egli apparentemente si basa su un corpus di testi apocrifi, chiamato collettivamente Transitus Mariæ, che è generalmente attribuito al quinto secolo.

Portarono l’arca di Dio e la sistemarono in mezzo alla tenda che Davide aveva preparato per essa

L'Arca dell'Alleanza (in ebraico אֲרוֹן הָעֵדוּת, Aron ha'Edout, "Arca della Testimonianza") sarebbe lo scrigno che, secondo la Bibbia, contiene le Tavole della Legge (dieci comandamenti) date a Mosè sul monte Sinai1. È una cassa di legno oblunga ricoperta d'oro. Il sedile della misericordia con due cherubini in cima, che forma il coperchio, è considerato il trono, la residenza terrena di YHWH (Esodo 25:22). Quando il tabernacolo fu completato, l'arca fu posta nel Santo dei Santi, la parte più centrale del Tempio di Salomone. (1 Re 8:1-8).

L’Arca dell’Alleanza (in ebraico אֲרוֹן הָעֵדוּת, Aron ha’Edout, « Arca della Testimonianza ») sarebbe lo scrigno che, secondo la Bibbia, contiene le Tavole della Legge (dieci comandamenti) date a Mosè sul monte Sinai1.
È una cassa di legno oblunga ricoperta d’oro. Il sedile della misericordia con due cherubini in cima, che forma il coperchio, è considerato il trono, la residenza terrena di YHWH (Esodo 25:22). Quando il tabernacolo fu completato, l’arca fu posta nel Santo dei Santi, la parte più centrale del Tempio di Salomone. (1 Re 8:1-8).

Dal primo libro delle Cronache

 In quei giorni Davide riunì tutto Israele a Gerusalemme per portare l’arca del Signore nel luogo preparato per essa. Radunò i figli di Aronne e i Leviti. I Leviti portavano l’arca di Dio con dei pali sulle spalle, come aveva ordinato Mosè, secondo la parola del Signore. Davide disse ai capi dei Leviti di disporre i loro fratelli, i cantori, con i loro strumenti, arpe, cetre, cimbali, per fare un forte rumore di gioia.

Così portarono l’arca di Dio e la sistemarono in mezzo alla tenda che Davide aveva allestito per essa. Poi offrirono olocausti e offerte di pace davanti a Dio. Quando Davide ebbe finito di offrire gli olocausti e le offerte di pace, benedisse il popolo nel nome del Signore. ( 1 Ch 15,3-4.15-16; 16,1-2)

L’Arca dell’Alleanza

Costruì delle case per sé nella città di Davide, preparò un posto per l’arca di Dio e vi piantò una tenda, probabilmente un nuovo tabernacolo; quello vecchio era rimasto a Gibeon. I figli dei leviti portarono l’arca di Dio sulle loro spalle per mezzo dei pali che poggiavano su di essi e la sistemarono in una tenda. L’arca dell’alleanza era la cassa che, secondo la Bibbia, conteneva le Tavole della Legge (Dieci Comandamenti) date a Mosè sul Monte Sinai.

Era una scatola di legno oblunga ricoperta d’oro. Il coperchio con i due cherubini era considerato il trono, la residenza terrena di YHWH.  Quando il tabernacolo fu completato, l’Arca fu posta nel Santo dei Santi, la parte più centrale del Tempio di Salomone.

Le mystère de l'Arche d'alliance

Secondo uno dei racconti biblici, l’Arca dell’Alleanza era fatta di legno di acacia, ricoperta dentro e fuori di oro puro, e aveva un bordo d’oro tutto intorno. Le sue dimensioni erano di due cubiti e mezzo di lunghezza, un cubito e mezzo di larghezza e un cubito e mezzo di altezza. Aveva quattro piedi, sopra i quali erano posti quattro anelli d’oro. Barre di legno di acacia ricoperte d’oro venivano fatte passare attraverso gli anelli per sostenerlo.

Un coperchio (sede di pietà) d’oro puro fu posto su di esso e le sue dimensioni erano due cubiti e mezzo di lunghezza e un cubito e mezzo di larghezza. Due cherubini d’oro battuto erano alle due estremità del coperchio, con le ali spiegate verso l’alto, che coprivano il petto, e le loro facce rivolte l’una verso l’altra. L’arca dell’alleanza, gli anelli, le sbarre, il sedile della misericordia e i due cherubini furono fatti secondo questo racconto, da Besel. Era il capo architetto del tabernacolo, nominato direttamente da Dio a Mosè.

Il suo nome appare nelle liste genealogiche delle Cronache. Vi è menzionato come figlio di Uri (Esodo 31:1), egli stesso figlio di Hur, della tribù di Giuda. Secondo il pentecostalismo, è considerato uno dei primi uomini ad aver incontrato una manifestazione dello Spirito Santo.

Se ci limitiamo ai testi biblici, secondo il canone delle scritture ebraiche, sembrerebbe che l’Arca, dopo aver risieduto per molti anni nel tempio di Salomone, sia semplicemente scomparsa.

Pompeo, un generale romano, testimoniò che non c’era più un’Arca nel secondo tempio. Trovò il Santo dei Santi completamente vuoto. Sono state avanzate le ipotesi più disparate: alcuni pensavano che fosse stato nascosto dai sacerdoti da qualche parte, in uno dei tunnel sotterranei del Monte del Tempio, o in un altro luogo tenuto segreto fino al momento giusto per la sua riapparizione, quando fu costruito il Terzo Tempio.

Link ad altri siti web cristiani

◊ Essere Cristiani Assunzione della Beata Vergine Maria  : clicca qui per leggere l’articolo → La Medaglia Miracolosa – Breve storia

◊ Qumran : clicca qui per leggere l’articolo → Assunzione della Beata Vergine Maria

  Video  Padre Fernando Armellini : « Assunzione della Vergine Maria »

 Image de prévisualisation YouTube

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *

Vous pouvez utiliser ces balises et attributs HTML : <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 

Salem alikoum |
Eazy Islam |
Josue |
Unblog.fr | Annuaire | Signaler un abus | AEP Gresivaudan 4ieme 2007-08
| Une Paroisse virtuelle en F...
| VIENS ECOUTE ET VOIS